mercoledì 4 dicembre 2013

78 borse di studio consegnate da Banca della Marca con “Lode al Profitto”

Anche quest’anno Banca della Marca ha premiato i migliori studenti del territorio con l’iniziativa “Lode al Profitto”: domenica 1° dicembre, presso l’Auditorium Toniolo di Conegliano, l’istituto di credito ha consegnato ben 78 borse di studio agli studenti soci e figli di soci che si sono contraddistinti per meriti scolastici. Banca della Marca ha ricordato anche altre importanti iniziative intraprese nell’ultimo anno a sostegno dei giovani come il progetto Lab Inn 2.0, per i giovani che vogliono mettersi in gioco a livello imprenditoriale fino ad Opera della Marca, realtà che fa rete d’impresa sociale coinvolgendo giovani che non hanno le stesse opportunità di tutti gli altri.

Domenica 1° dicembre presso l’Auditorium Toniolo di Conegliano, alla presenza di 350 persone, si è svolta la giornata dedicata alla consegna dei riconoscimenti di “Lode al Profitto”, iniziativa con la quale Banca della Marca premia le eccellenze del territorio che si sono contraddistinte per meriti scolastici.
Quest’anno grazie a “Lode al Profitto”, iniziativa ideata nel 2002 da Banca della Marca nell’ambito del Progetto Famiglia, sono stati premiati ben 78 ragazzi (21 diplomati e 57 laureati) con altrettante borse di studio che, a seconda del percorso scolastico e della votazione finale, vanno dai 150€ agli 800€.
Oltre a ricevere la borsa di studio, consegnata con il diploma di Lode al Profitto dal Presidente di Banca della Marca Gianpiero Michielin e dal Direttore Generale Luigino Manfrin, i giovani potranno usufruire gratuitamente per un anno della tessera di Marca Solidale, godendo così dei servizi messi a disposizione dalla Cassa Mutua per il benessere delle persone (es. rimborso del 25% sulle visite mediche, screening di prevenzione, finanziamenti a tasso zero per l’educazione dei giovani, sconti su concerti, etc).

Il Direttore Generale Luigino Manfrin ha commentato: “Per Banca della Marca il più importante investimento per il futuro sono i giovani perché possono migliorare il nostro territorio. Imprese, istituzioni ed in primis la banca, devono quindi fare rete per dare spazio all’entusiasmo e all’iniziativa giovanile. Banca della Marca lo fa non solo attraverso Lode al Profitto, ma anche grazie alla predisposizione di progetti come Lab Inn 2.0 e la creazione di realtà come Opera della Marca, cooperativa che si impegna per l’integrazione nella società di ragazzi autistici attraverso il lavoro.”

Lode al Profitto è, infatti, solo una delle tante iniziative che la BCC di Orsago sviluppa a favore dei giovani e, proprio in questa cornice a loro dedicata, sono state menzionate anche altre attività intraprese in questo ultimo anno dall’Istituto di credito.
Primo su tutti il progetto “Lab Inn 2.0”, presentato dal Dir. Gen. di Banca della Marca Luigino Manfrin e dall’Assessore alle politiche giovanili del comune di San Vendemiano Renzo Zanchetta e dedicato a tutti i giovani del territorio che desiderano sviluppare la propria idea d’impresa ma che necessitano di un supporto, offerto in questo caso dai soggetti promotori Banca della Marca, Confartigianato Conegliano, Artigianato Trevigiano di Conegliano, Cofitre, Veneto Garanzie, Rotary Club Conegliano - Vittorio Veneto e da 12 Comuni del coneglianese.
All’evento ha preso parte anche Mario Paganessi, Presidente di Opera della Marca, la cooperativa sociale nata dalla sinergia tra Banca della Marca, Cooperativa Il Girasole e Fondazione Oltre il Labirinto Onlus. Durante il suo intervento Paganessi ha portato sul palco anche HUGBIKE, la bici degli abbracci realizzata dai ragazzi autistici del villaggio Cohousing 4Autism di Godega di Sant’Urbano (TV), solo uno dei tanti progetti messi in atto per tutelare i soggetti autistici e per integrarli nella comunità attraverso l’occupazione lavorativa.


Banca della Marca
La storica Cassa Rurale di Orsago fonda le sue radici 110 anni fa, dando origine nel 2001, grazie alla fusione tra la BCC di Orsago e BCC Altamarca a Banca della Marca. Oggi Banca della Marca conta 36 agenzie locali, di cui 31 nella sola provincia di Treviso, con la collaborazione totale di oltre 270 dipendenti e persegue da anni una politica di sviluppo sostenibile dell’economia locale senza dimenticare di sostenere le attività di tipo culturale, sociale e sportivo del territorio.
Per ulteriori info:
BLU WOM
www.bluwom.com | Udine – Milano Tel. 0432 886638
Resp.Ufficio stampa: Laura Elia laura.elia@bluwom.com

Autore della pubblicazione:
Laura Elia
Responsabile Ufficio Stampa e PR
Blu Wom

Nessun commento:

Posta un commento